logo 2 ridotto 885x224png

logo info servizi GRANDEpng

La Perizia Nautica

La perizia nautica è un accertamento tecnico di fondamentale importanza sia nella compravendita che nelle controversie legali. Acquistare una barca potrebbe essere un buon affare oppure un pessimo affare e ciò non dipende dal prezzo di acquisto ma dalle condizioni dell'unità. La funzione del perito nautico, che deve essere Super Partes, consiste nel verificare, da un punto di vista tecnico, le condizioni per determinare l’effettivo stato d’uso in cui si trova un’imbarcazione.  Ancora più problematico è il fatto che, acquistando privatamente, non sarà possibile usufruire di una copertura legale, anche nel caso in cui ci si affidasse a un broker.  Qualunque sia l’imbarcazione, la perizia deve includere una valutazione iniziale dei componenti critici della barca.

Una perizia  è un investimento che mette al riparo il Cliente da spiacevoli inconvenienti.


La Perizia: cosa include e cosa non include...

Parti Inaccessibili

Una imbarcazione ed in particolare lo scafo per le unità in vetroresina, non può essere analizzato direttamente. Il perito, attraverso vari test NON DISTRUTTIVI (percussione, ultrasuoni, analisi con termocamera) può valutare la presenza di delaminazioni, ossia distacchi dei diversi strati della fibra di vetro, nonchè le condizioni dello strato del gel-coat. In questa fase è necessaria l'asportazione di piccole parti di pittura antivegetativa e di primer, che dovranno essere ripristinate prima del varo.
E' possibile valutare con un apposito igrometro tarato, il grado di umidità assorbito dalla carena, ma solo se la barca viene posta in secco almeno 3-7 giorni prima. Restano quindi inaccessibili l'interno dei serbatoi, l'interno del motore e della trasmissione e tutti i volumi chiusi. Il perito può chiedere al proprietario dell'imbarcazione di smontare alcuni pannelli, paglioli o altro, per il resto ci si affida alla propria esperienza e capacità di interpretare i segnali che la barca "trasmette" come nel rapporto medico-paziente.


Motore 

Normalmente il Perito non è un meccanico, di conseguenza non può esprimere una valutazione sulle condizioni di efficienza e manutenzione di un apparato anche se la prova in mare risulta positiva. Però è possibile ottenere preziose informazioni attraverso l'analisi tribologica dell'olio motore: la presenza o meno di impurità, additivi e particolari elementi, consente di capire le condizioni del motore e la sua storia recente, come se lo vedessimo dall'interno. Spesso nelle valutazione di un motore il perito si avvale della consulenza di meccanici specializzati. Attenzione!! il motore, specie se con tante ore di moto, è un componente molto soggetto ad usura, anche se in un primo momento sembra funzionare perfettamente.

Vele - Albero

Per valutare lo stato di una vela è necessario issarla e provarla nelle giuste condizioni. Una vela aperta che fileggia in coperta non ci dice molto sul suo stato. Se non vi sono le condizioni per la prova è preferibile portarla da un velaio.
L'ispezione di un albero a riva è praticabile su barche di almeno 10-11 metri; con barca in acqua è necessario rispettare le norme di sicurezza previste. L'ispezione di un albero sbarcato, ovviamente, è più semplice e completa, ma non sempre possibile.


Prova in mare

La prova in mare è un elemento importante della visita. Molte caratteristiche della barca possono essere valutate esclusivamente durante la prova in mare. La prova tende a valutare, non solo le prestazioni del motore e dell'imbarcazione, ma anche gli altri apparati, governo, trasmissione, manovre fisse e correnti.

Limiti della perizia... 

Richiedere una perizia completa non significa che il perito debba assumersi la responsabilità di prendere la decisione al tuo posto, in quanto si tratta solamente di un rapporto sulle condizioni in cui si trova la barca in un determinato momento. I moderni metodi di ispezione non distruttivi, come gli ultrasuoni o l'analisi termografica, evitano la perforazione dello scafo al momento dell’ispezione. Un ispettore non sviterà i pannelli per poter accedere agli elementi della nave che non sono facilmente visibili e/o rimovibili. Se il proprietario si trova a bordo, normalmente concederà al perito una maggiore libertà per effettuare l’ispezione se ritiene che questo possa agevolare la vendita, purché non si danneggi la barca. 


cima ridottapng Timone-ridottopng cima ridottapng

telefono-natura RIDOTTOpng   +39 3478541423   whatsapp RIDOTTOpng   +39 3478541423     Reply-to-my-Email RIDOTTOjpg   info@studionavale.it    aruba-pec-RIDOTTAjpg  Pec: emanuele.vecchio1@pec.it